Abbonati

GEODESIA

Con il nuovo sistema Paroscientific le misurazioni geofisiche possono ora essere effettuate con prestazioni mai raggiunte prima. Dalla superficie al fondo dell’oceano attraverso la colonna d’acqua e l’atmosfera in un’unica matrice coerente. Questi sensori permettono d’identificare e, in molti casi, di predire l’intensità, la posizione e l’andamento di disastri naturali quali terremoti, tsunami, eruzioni vulcaniche e anomale condizioni climatiche. Questo permette di migliorare il tempo di allerta.

Il sistema GODS (Geodesy + Ocean Disaster Sensors) è stato sviluppato sia per l’allerta calamità naturali che per le misurazioni geodetiche di alta qualità. Il pacchetto di strumenti include un sensore di pressione assoluta per le misure di profondità, un accelerometro triassiale e una scheda elettronica per il processo dei dati con nano-risoluzione.

Sono a disposizione altri pacchetti con tilt meter ad elevata risoluzione e barometri a banda larga.

Una sistema per la taratura in sito di zero e span (AOA calibration) (senza la necessità di accedere fisicamente al sensore) permette di eliminare la deriva del sensore.

I moduli GODS lavorano in sistemi cablati, in postazioni remote di registrazione fondo oceano e in veicoli subacquei. I sensori possono essere utilizzati anche per applicazioni gravimetriche tramite AUV (Autonomous Underwater Vehicles) – Strap-down AUV gravity survey.

geodesy-1